I migliori VPN: guida alla scelta di un Virtual Private Network

Quando si parla di rete privata virtuale (VPN) ci si riferisce a tecnologie particolari che ci permettono di creare – su di una rete meno sicura come Internet, per esempio – una connessione sicura e crittografata, dove gli utenti possono accedere solo attraverso dei metodi d’identificazione unici.

L’acronimo VPN (Virtual Private Network) è appunto legato a questa sua caratteristica di farci operare in una rete privata pur rimanendo connessi a un’altra rete che, come dicevamo, di solito é Internet.

Ci sono centinaia di servizi VPN sia gratuiti a pagamento, che vanno e che vengono sul mercato.

Sono servizi hanno grosso modo tutti lo stesso aspetto: sembrano uguali agli altri, offrono le stesse funzionalità, promettono di mantenere la nostra connessione completamente sicura e anonima.

Come trovare dunque la migliore VPN? Con tutte le recensioni parziali di VPN che riempiono il web, può essere veramente difficile distinguere i fatti dalle apparenze (molto spesso legate al mero profitto).

I fattori-base utili a selezionare le migliori VPN

Le migliori VPN hanno le seguenti caratteristiche di base,

  • non tengono traccia dei siti Web visitati o dei file scaricati;
  • mascherano il nostro indirizzo IP, ad un prezzo conveniente;
  • offrono “tonnellate” di server privi di restrizioni in tutto il mondo, in modo da poter trasmettere contenuti Netflix o utilizzare torrent liberamente”.

Mentre ecco in sintesi quali sono i sei fattori più importanti da considerare per valutare una rete privata virtuale (VPN):

  • Velocità di download.
  • Funzionalità/difetti di privacy e sicurezza.
  • Polizza giurisdizionale e di registrazione.
  • Disponibilità di torrenting e Netflix.
  • Facilità di utilizzo e supporto.
  • Costo.

Quindi, sulla base di questi elementi, senza ulteriori indugi ecco le 10 migliori VPN.

ExpressVPN

ExpressVPN é una rete privata veloce ed affidabile fondata nel 2009. Ha sede nelle Isole Vergini britanniche. Vince il premio come migliore VPN a tutto tondo.

Un abbonamento unico consente di accedere a oltre 1500 server veloci in 94 paesi, che forniscono una varietà di protocolli (OpenVPN, IPSec e IKEv2) con i più recenti e massimi standard di crittografia (AES-256), perfetti per quasi tutti i dispositivi e le reti immaginabili.

Non siamo riusciti a trovare perdite DNS o WebRTC, ed i loro file d’installazione erano puliti da malware o virus.

ExpressVPN ha l’app più user-friendly che abbiamo potuto vedere.

Inoltre viene fornito con il comando kill switch per proteggere i dati nel caso in cui la protezione venga meno.

La loro politica di log-free significa veramente nessuna registrazione. Inoltre, la loro posizione nelle Isole Vergini britanniche li mette al di fuori degli accordi di spionaggio.

Sia Torrenting che Netflix funzionano perfettamente. La rete ExpressVPN riesce a fare tutto questo senza sacrificare le prestazioni, offrendo una delle più rapide velocità di download (83 Mbps su 100 Mbps) e il miglior supporto clienti 24/7 del settore.

L’unico suo lato negativo? Il servizio é un po’ caro, con piani mensili a partire tra i 6.67 $ e 12.95 $/mese. Ma è un piccolo prezzo da pagare per le prestazioni eccellenti in quasi tutte le categorie.

Inoltre la ExpressVPN offre il rimborso garantito entro 30 giorni dall’attivazione, qualora non foste soddisfatti del servizio offerto.

Ecco in sintesi i pro, i contro, ed i vari possibili utilizzi di questa VPN.

PRO

+ Nessuna politica di registrazione

+ Velocità di download tra i TOP 3

+ Forte crittografia AES a 256 bit

+ Utilizza il protocollo di tunneling OpenVPN

+ La maggior parte dei server sblocca Netflix e Torrenting

+ Funziona su tutti i dispositivi (Win, Mac, iOS, Android e Router)

CONTRO

– Costo elevato (soprattutto per gli utenti mensili)

POSSIBILI UTILIZZI

ExpressVPN è disponibile come applicazione:

  • per Windows
  • per Android
  • per Mac
  • per iOS
  • per Linux
  • per Blackberry
  • per Router

come estensione per i seguenti browser:

  • Chrome
  • Firefox
  • Safari

e per MediaStreamer

  • Playstation
  • Xbox
  • AppleTV
  • Amazon FireTV

Vedi l’offerta completa sul sito ExpressVPN

NordVPN

Nessun’altra VPN può eguagliare il numero dei server di NordVPN.

Il loro numero – 3350 in 64 paesi – rappresenta la più alta concentrazione che abbiamo potuto vedere.

NordVPN utilizza anche un protocollo a “doppia crittografia” che combina due server in un’unica connessione.

Le loro app VPN vengono completamente caricate con un “kill switch”.

La loro politica di “no logging” conferma che non registreranno né i siti che visitate né i file scaricati.

E la loro posizione – a Panama City – li colloca in un territorio amico della privacy. Hanno anche eccelso nelle nostre serie di test pratici.

La connessione ha presentato zero perdite (nessuna perdita IP/DNS/WebRTC), ed è quindi molto solida.

Quattro server su sei hanno funzionato perfettamente su Netflix. E i loro server sono ancora posizionati tra i primi 15 per la velocità.

Si possono collegare fino a sei dispositivi contemporaneamente su quasi tutte le piattaforme immaginabili, tra cui Android, ChromeOS, iOS, Windows, Mac e Linux.

Un piano predisposto su due anni, ridurrà anche i costi da 11,95 $/ mese a soli 3,29 $ .

L’unico lato negativo? Possono essere necessari 30 giorni per elaborare eventuali rimborsi. Una seccatura. Ma, visto la loro serietà probabilmente non si avrà mai bisogno di tale rimborso.

Ecco in sintesi i pro, i contro, ed i vari possibili utilizzi di questa VPN.

PRO

+ Doppia Protezione dati

+ Kill-Switch

+ Grande rete di server

+ Torrent consentito

+ Funziona con Netflix

CONTRO

– La loro compagnia dovrebbe essere più trasparente

– Velocità media di download

POSSIBILI UTILIZZI

Con un singolo account NordVPN, è possibile collegare 6 dispositivi contemporaneamente:

  • computer desktop;
  • computer portatili;
  • smartphone;
  • tablet;
  • console per video giochi;
  • router;
  • TV Android;
  • o ogni altro dispositivo dotato di sistema operativo.

Un’altra possibilità è avere un router con il client OpenVPN NordVPN integrato.

NordVPN è disponibile per sistemi operativi macOS, iOS, Windows e Android.

Vedi l’offerta completa sul sito NordVPN.com

Perfect-Privacy

Il nome “Perfect-Privacy” fa capire chiaramente cosa si può ottenere da questo prodotto.

Il loro contratto del resto è molto chiaro: nessuno dei nostri dati personali sarà monitorato o archiviato.

Perfect-Privacy offre anche una connessione senza perdite con le migliori opzioni di crittografia e protocollo AES-256 che includono OpenVPN, IPSec e SSH.

Ma la parte migliore? Le connessioni illimitate. La maggior parte degli altri VPN permette di collegare solo una manciata di dispositivi in un dato momento.

Ciò significa che si può connettere contemporaneamente qualsiasi dispositivo che gira su Windows, Linux, Mac, iOS, Android, IPTV o persino router. Ciò lo rende perfetto anche per le aziende.

Il torrenting è completamente permesso, così come il Tor. Netflix funziona alla perfezione.

Tuttavia, abbiamo riscontrato alcuni inconvenienti. Le velocità di connessione erano nella media, ma certamente non erano veloci come le prime due opzioni illustrate sopra.

Sono sotto giurisdizione Svizzera, la quale è generalmente buona per la privacy.

Il suo costo mensile di 8.95 Euro – 12,99 Euro si trova all’estremità superiore dello spettro (anche se occorre ricordare che è possibile collegare decine di dispositivi.)

Ecco in sintesi i pro, i contro, ed i vari possibili utilizzi di questa VPN.

PRO

+ Nessuna politica di registrazione

+ Giurisdizione della Svizzera

+ Funziona bene con Netflix

+ Il torrent è permesso

+ Dispositivi illimitati

CONTRO

– È la VPN più costosa che abbiamo esaminato

– Velocità di download nella media

– Nessuna app per Android / Mac / iOS

– Il loro sito è in inglese (e tedesco)

POSSIBILI UTILIZZI

Perfect Privacy offre applicazioni personalizzate per:

  • Windows
  • Linux
  • Android (non troverai l’app Android Perfect Privacy nel Google Play Store. Ciò perché Perfect Privacy non accetta i requisiti delle applicazioni di Google, che violerebbero la privacy degli utenti e fornirebbero a Google informazioni su chi sta utilizzando l’app. Di conseguenza, dovrai scaricare il file APK Android direttamente dall’area membri)
  • Mac OS (disponibile in BETA, ma funziona in modo eccellente in base ai miei test – scarica qui)

Oltre all’utilizzo delle applicazioni Perfect Privacy, è possibile utilizzare Perfect Privacy anche con client di terze parti, o in modo nativo con il sistema operativo:

  • Windows: interfaccia grafica OpenVPN, viscosità e IPSec / IKEv2 nativo
  • Mac OS – Tunnelblick e IPSec / IKEv2 nativi
  • Linux: OpenVPN su terminale Linux
  • Android – OpenVPN Connetti app e IPSec / L2TP nativi
  • iOS – OpenVPN Connect app e IPSec / IKEv2 nativi

È inoltre possibile installare il software VPN sul router per proteggere tutti i dispositivi e proteggere l’ intera rete. Vedi la guida dei router VPN per varie opzioni.

Vedi l’offerta completa sul sito Perfect-privacy.com

CyberGhost

CyberGhost raggiunge oltre 1.300 server in 61 paesi.

È localizzato in Romania, e la sua rigorosa politica “no logging” significa che i nostri dati privati rimarranno privati.

Il download di una delle loro app su Windows, Android, Mac, iOS, Linux o router richiede solo pochi secondi.

Abbiamo potuto verificare, dopo averla sottoposta a una raffica di sei test diversi, che la connessione non mostra la nostra vera posizione.

È dotato di un kill switch; offre anche un perfetto piano B nel caso in cui qualcosa accadesse alla connessione.

È completamente compatibile con Tor, ma non tutti i server sono permettono il torrenting in modo facile. Un server su cinque ha trasmesso correttamente il contenuto Netflix.

Sono supportati i protocolli più importanti, tra cui OpenVPN, PPTP, L2TP e IPSec.

Il costo medio mensile va da 2,75 Euro a 11,99 Euro, e si può dunque fare un buon affare optando per un contratto per due anni.

Tra gli inconvenienti che abbiamo notato, c’è il fatto che le velocità del server sono nella media. Ed infine che anche il servizio clienti poteva essere migliore.

Ecco in sintesi i pro, i contro, ed i vari possibili utilizzi di questa VPN.

PRO

+ Prezzi accessibili

+ Applicazione molto semplice da usare

+ Nessun file di registro

+ È consentito il Torrenting / P2P

+ Funziona con Netflix

CONTRO

– Velocità di download nella media

– Assistenza clienti non reattiva

– Accuse di scarsa sicurezza

POSSIBILI UTILIZZI

Applicazioni per:

  • Windows,
  • Mac,
  • iOS,
  • Android,
  • Linux

Gli abbonati al Premium Plan possono utilizzare CyberGhost su:

  • router,
  • Raspberry Pi,
  • Synology NAS,
  • VU + Solo 2
  • e Chrome OS

Vedi l’offerta completa sul sito www.cyberghostvpn.com

Trust.Zone

Il costo mensile di 3,33 $ – 6,99 $ di Trust.Zone, è uno dei più bassi che abbiamo visto, soprattutto se confrontato con gli altri prodotti al top della gamma.

Ma le sue prestazioni sono in grado di dare un buon servizio, senza falle, e con delle velocità competitive.

La casa madre ha sede nelle Seychelles, paradiso della privacy (posto  anche incredibilmente bello). Il che significa che i nostri dati non saranno consegnati a nessuno.

La sua app è compatibile con iOS, Android, Linux, Windows e Mac ed i routers. Ogni app è dotata di un kill switch.

I loro server offrono torrenting senza restrizioni, ed inoltre su due dei cinque server che abbiamo provato, Netflix ha funzionato senza problemi

Trust.Zone offre anche una serie di standard di crittografia, tra cui crittografia AES-256-CBC, autenticazione SHA256 e handshake RSA-2048.

Tra i suoi lati negativi, il servizio clienti è abbastanza lento (e non c’è nessuna chat live disponibile).

E il numero dei server è piuttosto basso (135 in 31 paesi), soprattutto se confrontato con i primi colossi di questa lista.

Ecco in sintesi i pro, i contro, ed i vari possibili utilizzi di questa VPN.

PRO

+ Rete server veloce

+ Torrenting consentito

+ Funzionante con Netflix

+ Politica “no logs” rigorosa

+ Conveniente

CONTRO

– Supporto del dispositivo limitato

– Scarsa assistenza clienti

– Usabilità media

– Il sito non è tradotto in italiano

POSSIBILI UTILIZZI

Compatible with Windows XP, Vista, 7, 8 e 10

Vedi l’offerta completa sul sito trust.zone

Mullvad

Mullvad offre un sito Web senza log per la navigazione di qualsiasi dispositivo Windows, Mac o Linux.

In ognuno dei nostri sei test, la loro crittografia AES-256 con i protocolli OpenVPN e WireGuard non ha presentato alcuna perdita IP & DNS .

I server di Mullvad si sono guadagnati il decimo posto per quanto attiene alla velocità. Impressionante, considerando che il loro software VPN costa dai  $3.33 ai $6.99 / mese.

Sfortunatamente, l’app é poco chiara da usare. E non è disponibile alcuna live chat per ottenere delle risposte rapide dall’assistenza clienti.

Il servizio comprende 166 server in 29 paesi, il che è un po’ basso.

Purtroppo, la loro base in Svezia li mette sotto l’intelligence dell’accordo “14 Eyes”.

Quindi, anche se non hanno i dati della nostra navigazione sul web, se le autorità vogliono, possono ottenere le nostre informazioni personali.

Ecco in sintesi, i pro, i contro ed i vari possibili utilizzi di questa VPN.

PRO

+ Processo di registrazione anonima

+ Nessuna politica di registrazione

+ Crittografia standard del settore (256 AES)

+ Kill switch incorporato

CONTRO

– Situato in Svezia (14 eyes)

– L’app non è molto user-friendly

– Assistenza clienti mediocre

POSSIBILI UTILIZZI

Vedi l’offerta sul sito mullvad.net

ibVPN

La politica senza registrazione di ibVPN  (Invisibile browsing VPN), e la sua posizione in Romania, indicano che la privacy rimane doppiamente protetta.

La loro app facile da usare è compatibile con un enorme elenco di dispositivi: Windows, Mac, Android, iOS, Kindle Fire, Boxee Box, Chromecast, Apple TV, LG Smart TV, Smart TV Samsung, LG WebOS Smart TV, PS4, Playstation 3, PS Vita, Xbox 360, DD-WRT VPN e Pomodoro Router USB.

Su tali piattaforme è possibile connettere fino a cinque dispositivi contemporaneamente.

I loro server sono bloccati con la crittografia AES-256. E offrono protocolli che funzionano sulla maggior parte dei dispositivi e delle reti, tra cui OpenVPN, L2TP, PPTP, IPSec, SSTP.

La nostra esperienza con il servizio clienti è stata eccellente. Il prezzo non è particolarmente alto, con le loro rate medie mensili che si aggirano intorno ai  4,83 $ – 10,89 $.

Le loro velocità combinate del server sono state sufficienti per ottenere un 46 ° posto (su 74 recensioni). Perfettamente nel mezzo.

Il torrenting è limitato a pochi server. Quindi non è l’ideale se scaricare file di grandi dimensioni è una priorità.

La loro rete di server, poco oltre 180 in 57 paesi, è relativamente bassa. E non è possibile pagare con PayPal.

Ecco in sintesi, i pro, i contro ed i vari possibili utilizzi di questa VPN.

PRO

+ Nessuna politica di registrazione

+ Torrenting e P2P consentiti

+ Netflix sbloccato

+ Molte funzionalità

CONTRO

– Prezzi poco chiari

– Velocità nella media

– Nessuna opzione PayPal

POSSIBILI UTILIZZI

Elenco di dispositivi compatibili:

  • Windows: Win 10, Win 8, Win 7, Win Vista, Win XP
  • Mac OS
  • Linux
  • Android
  • iOS
  • Roku Streaming player
  • Console per Playstation
  • Console Xbox
  • Router DD-WRT
  • Router Sabai

Vedi l’offerta sul sito www.ibvpn.com

IPVanish

IPVanish offre ai suoi clienti l’accesso ad oltre 1.000 server in 60 paesi.

Supporta tutti i principali protocolli con crittografia AES-256. Si può usare IPVanish su un massimo di cinque dispositivi alla volta, che possono essere Windows, Mac, iOS o Android.

Netflix ha funzionato su uno dei quattro server che abbiamo testato. Nei nostri test, i server  erano abbastanza veloci, arrivando – tra gli oltre 70 servizi testati – alla ventiseiesima posizione nella classifica generale.

Di seguito elenchiamo alcuni dei maggiori svantaggi che abbiamo notato.

I prezzi di IPvanish sono un po’ alti per i piani a lungo termine, andando tra i 6,49 $ ed i 10,00 $ al mese.

Non supportano Tor ed il torrenting non è ottimale. Meglio non contare su nessuno dei due.

Il loro servizio clienti durante i nostri test è stato inaffidabile.

E si trovano sotto la giurisdizione delle Five Eyes (un’alleanza di servizi di intelligence che comprende Australia, Canada, Nuova Zelanda, Regno Unito e Stati Uniti). Qundi le autorità possono richiedere le nostre informazioni personali e condividerle tra Stati Uniti, Regno Unito, Canada, Nuova Zelanda e Australia.

Ecco in sintesi i pro, i contro, ed i vari possibili utilizzi di questa VPN.

PRO

+ Veloce

+ Nessuna registrazione

+ Funziona con Netflix e consente il torrenting

+ Supportati più dispositivi

CONTRO

– Costo elevato

– Situato negli Stati Uniti (Five eyes)

– Nessuna chat dal vivo

POSSIBILI UTILIZZI

Crittografia end-to-end per i seguenti dispositivi:

  • Mac OS
  • iOS
  • Window
  • Android
  • Fire TV
  • Windows Phone
  • Linux
  • Chromebook
  • Router

Scopri l’offerta sul sito www.ipvanish.com

Private Internet Access

Private Internet Access (o PIA in breve) si è aggiudicato il posto per la quarta VPN più veloce in assoluto.

Il loro punteggio di server combinato, in realtà è stato il più veloce tra tutti gli altri concorrenti presenti nella nostra top ten.

Uno dei motivi per cui PIA è in grado di offrire velocità così elevate è dato dal fatto che offre la possibilità di effettuare un downgrade mirato della crittografia di sicurezza da AES-256 ad AES-128.

Quindi, se sappiamo di essere su una rete sicura e vogliamo aumentare la velocità, possiamo facilmente spingere oltre il limite.

Questa è una notizia fantastica per le persone che vogliono utilizzare la condivisione di file P2P, perché anche il torrenting è illimitato.

È possibile connettere fino a cinque dispositivi tramite i protocolli OpenVPN, IPSec / L2TP, PPTP o Socks5. La compatibilità dei dispositivi copre include Windows, Mac, iOS, Android e Linux.

PIA è anche una delle scelte più economiche in questa nostra lista. Le rate mensili vanno da 2,9 $ a 6,95 $, con la possibilità di riavere indietro i soldi dopo sette giorni, se non soddisfatti.

Peccato che non offrano alcuna live chat.

Sebbene forniscano un numero totale di server sorprendentemente alto (3059), sono distribuiti solo in 28 paesi.

Se ci si trova in uno di questi paesi, avremo sicuramente molti vantaggi. Se non lo facciamo, potrebbe essere molto difficile trovare un server più veloce.

Ecco in sintesi i pro, i contro, ed i vari possibili utilizzi di questa VPN.

PRO

+ Grande rete di server (3200+)

+ Molto conveniente

+ Torrent è permesso

+ Velocità superiore alla media

CONTRO

– Situato negli Stati Uniti (Five eyes)

– Nessuna chat dal vivo

– Nessun Netflix

POSSIBILI UTILIZZI

Vedi l’offerta sul sito privateinternetaccess.com

Windscribe

Gli oltre 480 server in 51 paesi di WindScribe offrono opzioni di crittografia e protocollo al top della gamma: AES-256 su OpenVPN, IKEv2 e SOCK55.

Due dei cinque server testati, hanno funzionato perfettamente per lo streaming di contenuti Netflix.

Ogni app, tutte sono user friendly, è stata caricata con tutte le funzioni di cui si può avere bisogno, come un kill switch per proteggere il nostro vero IP in caso di eventuali problemi.

Windscribe è anche uno dei pochi provider che abbiamo visto, che da la possibilità di connettere un numero illimitato di dispositivi. Tuttavia, il torrenting è limitato.

Le velocità di connessione sono piuttosto lente, arrivando al 51esimo posto su 74.

Un potenziale motivo per questo rallentamento potrebbe essere che non tutti i server sono attivi.

L’altro problema è che Windscribe si trova in Canada. Quindi  sotto la giurisdizione delle Five Eyes (un’alleanza di servizi di intelligence che comprende Australia, Canada, Nuova Zelanda, Regno Unito e Stati Uniti)

Ecco in sintesi i pro, i contro, ed i vari possibili utilizzi di questa VPN.

PRO

+ Sicuro

+ Versione gratuita disponibile

+ Funziona sulla maggior parte dei dispositivi

+ Bypassa le restrizioni geografiche di Netflix

CONTRO

– Bassa velocità

– Utilizzo di “bot” per supporto

– Situato in Canada (Five Eyes)

Vedi l’offerta sul sito Windscribe