FRITZ! Box 7590: recensione, prezzi e specifiche

Il FRITZ! Box 7590 è un router estremamente interessante, con un numero enorme di funzionalità, un firmware completo, un design esterno non bellissimo, ed un prezzo un po’ troppo alto per l’utente “base”. Nel complesso si tratta di un buon affare per chi necessita di un prodotto al di sopra della media.


  • Design
  • Specifiche tecniche
  • Qualità
  • Performance
5

RIASSUNTO

Nel caso foste alla ricerca di un router con sole funzionalità di base, FRITZ! Box 7590 potrebbe non essere un router economico.
Ma se le vostre esigenze fossero quelle di servire con wifi un piccolo ufficio, una grande abitazione, oppure se siete alla ricerca di standard elevati per quanto riguarda la vostra rete wifi, la miriade di porte e le possibilità che questo router vi offre offre potrebbero rendere il suo costo più che ragionevole.


Il AVM FRITZ!Box 7590 è in vendita nei seguenti negozi:

AVM_FRITZ_Box_7590

L’ultimo FRITZ! Box fa tutto quello che un router può fare: instrada il traffico wireless e cablato, le linee DSL e analogiche, gestisce telefoni DECT (cordless), stampanti e storage di rete.

Nella versione internationa, funziona con tutte le reti  (sia in ADSL che in fibra) di tutti i gestori italiani fino a 300 megabit con profilo 35b supervectoring.

Se vi si collega un dongle USB 4G, fornisce anche connettività di riserva per la rete in caso di un’interruzione della connessione principale.

È improbabile che abbiate bisogno di tutte queste funzionalità, ma se avete voglia di un router con una certa flessibilità lo avete sicuramente trovato.

La vera domanda, però, è: vogliamo davvero un dispositivo del genere in casa nostra? Questa flessibilità giustifica il suo prezzo elevato?

A queste domande viene data risposta non solo dall’ampia gamma di funzionalità del FRITZ! Box 7590, ma dal fatto che è quasi al passo con concorrenti in termini di prestazioni e potenza.

Progettazione e configurazione

L’ AVM – l’azienda tedesca che produce questo router è che è un produttore leader di dispositivi per la banda larga per DSL, cavo, LTE e fibra – ha sicuramente fatto un gran lavoro nel mettere tutte queste funzioni in uno spazio così piccolo.

Il design dal look nuovo, che adotta un paio di caratteristiche stilistiche dei suoi predecessori classici ma elimina le pinne retro-futuristiche, è elegante, offre un buon flusso d’aria al di sotto e, se lo si vuole, permette di montare il router a parete.

Visivamente è molto diverso dalla maggior parte dei routers, con una combinazione grigio / grigio scuro / rosso scuro che è caratteristica di FRITZ! Box.

È un ottimo router per gli utenti VDSL grazie al supporto per il super vectoring VDSL 35b, lo sviluppo più recente del VDSL, ossia un tipo di tecnologia per trasferire fino a 300 Mbit/s sul doppino telefonico di rame.

Un’altra cosa notevole del 7950 è il supporto telefonico DECT (telefonia cordless), in particolare se collegato all’eccellente firmware FRITZ! OS di AVM e all’applicazione per telefoni FRITZ!APP.

Con questa applicazione è possibile instradare le chiamate come si desidera, e anche effettuare chiamate di rete fissa attraverso il cellulare. Non è l’unica app in grado di gestire le caratteristiche del router: ne esistono quattro o cinque in offerta che coprono una miriade di aspetti diversi.

Prestazioni

Il controllo è il vero punto di forza di questo router. FRITZ! OS è un ottimo firmware ricco di strumenti diagnostici che semplificano la configurazione.

  • Si ha voglia di far scendere il traffico nelle porte Ethernet dal gigabit ai 100Mbit per risparmiare un po’di energia?
  • O di programmare l’orario di disabilitazione del Wi-Fi?
  • Bloccare il ping, filtrare delle porte e tante altre cose?
  • Tutto ciò è possibile.

Lascia un commento