domotica

Cos’è la domotica

La domotica è una disciplina che interessa sopratutto gli ambienti in cui viviamo: domus in latino vuol dire infatti casa, mentre in greco domos vuol dire casa, abitazione edificio.
Oggi parlare di domotica vuol dire parlare di un nuovo modo di governare la casa utilizzando le tecnologie più moderne.

La domotica e la casa “intelligente”

La domotica è una scienza che  – al fine automatizzare il più possibile quelle operazioni /attività che noi svogliamo negli ambienti in cui abitiamo  – si focalizza sull’applicazione integrate di diverse tecnologie, soprattutto di quelle informatiche ed elettroniche ma anche di quelle ingegneristiche ed altre.

Oggi “intelligente” è quella casa che dispone di sistemi operativi altamente avanzati e automatizzati in modo da permetterci di poter per controllare e monitorare determinate funzioni, attività, situazioni ecc…:

  • l’illuminazione,
  • il controllo della temperatura,
  • i multimedia,
  • la sicurezza e l’apertura/ chiusura di porte e finestre,
  • la qualità dell’aria,
  • o qualsiasi altra attività necessaria o “riguardante semplicemente il comfort” fatta da uno qualsiasi di quelli che la abitano.

Con l’avvento delle tecnologie wireless (cioè quelle senza fili), i vari dispositivi utili allo scopo possono comunicare tra di loro e col proprietario della casa in un modo inimmaginabile fino a qualche tempo fa.

La casa è davvero intelligente?

Una casa intelligente appare “intelligente” proprio perché i suoi sistemi informatici possono incidere e monitorare tantissimi aspetti riguardanti la nostra vita di tutti i giorni.

I sistemi intelligenti potrebbero essere in grado in ambito domestico, di controllare i contenuti del frigorifero, di suggerire i menu e le liste della spesa, di raccomandare delle alternative salutari e persino di ordinare online i generi alimentari o i consumabili del bagno (carta igienica, dentifricio, ecc).

Potrebbero addirittura garantire una lettiera per gatti costantemente pulita o l’irrigazione di una pianta domestica sempre al momento giusto.

L’idea di una casa intelligente può sembrare qualcosa di molto Hollywoodiano. In effetti, un film Disney del 1999 intitolato La mamma virtuale  ci mostrava le buffonate comiche di una famiglia americana che aveva vinto una “casa del futuro” con una cameriera androide che provocava il caos.

Tuttavia, le tecnologie riguardanti la casa intelligente oggi sono reali, e stanno diventando sempre più sofisticate.

Inviano dei segnali codificati attraverso il cablaggio domestico (o in modalità wireless) a delle prese ed a degli interruttori programmati in modo da far funzionare apparecchi e dispositivi elettronici in ogni parte della casa.

La domotica può essere particolarmente utile per le persone anziane, per le persone con disabilità fisiche o cognitive, e per le persone disabili che desiderano vivere in modo indipendente.

La tecnologia domestica oggi può definirsi il “giocattolo dei super ricchi”, come è il caso dell’abitazione di Bill e Melinda Gates nello Stato di Washington. Chiamata Xanadu 2.0, la casa dei Gates è così altamente tecnologica che consente ai visitatori di scegliere per ogni stanza che visitano la musica d’atmosfera adatta.

Gli standard ed i protocolli  delle case intelligenti

Per rendere le nostre case veramente “intelligenti”, occorrono sostanzialmente due cose.

  1. I componenti: i sensori, gli attuatori, e gli apparecchi che obbediscono ai comandi e che ci forniscono informazioni sullo stato. Questi dispositivi digitali sono già onnipresenti nei nostri apparecchi di casa.
  2. Le regole di comunicazione: protocolli e gli standard che consentano a tutti questi dispositivi, indipendentemente dal fornitore, di comunicare tra loro.

Per lungo tempo un freno allo sviluppo della domotica sono stati i protocolli e gli standard di comunicazione.

Ma, negli ultimi 4-5 anni col dilagare delle connessioni wifi, delle app per smartphone, degli hub (dispositivi di rete che fungono da nodo di smistamento dati) e dei servizi basati sui cloud, tutto il settore della domotica pare aver preso una boccata d’aria.

Robotica e domotica

Robotica. La robotica si focalizza sull’automazione mediante l’impiego di robot che sono in grado di eseguire varie operazioni.

Domotica. Domotica significa letteralmente robotica domestica (in latino domus sta per casa). Nella domotica non c’è bisogno di quei fastidiosi robot, comunque.

Il campo della domotica comprende tutte le fasi relative alla tecnologia della casa intelligente, compresi i sensori e i controlli altamente sofisticati che monitorano e automatizzano la temperatura, l’illuminazione, i sistemi di sicurezza e molte altre funzioni.

Oggigiorno la maggior parte dei dispositivi mobili, come i telefoni ed i tablet “intelligenti”, sono collegati in digitale e controllano molti sistemi in ambito domestico.

Related posts
domotica

Le migliori prese intelligenti